Come disintossicarsi dopo le feste e ripartire leggeri!

Come disintossicarsi dopo le feste e ripartire leggeri!

Durante le festività quasi tutti esagerano con cibi e bevande, sono davvero pochi quelli che sanno trattenersi! Sarà quindi inevitabile sentirsi stanchi, affaticati e un po’ appesantiti anche quando le feste saranno ormai un ricordo. Il carico di lavoro che abbiamo dato al nostro fisico, sopratutto al fegato, è parecchio e smaltirlo non è una cosa veloce. Le tossine possono restare in circolo per molto tempo e appesantirci, dandoci la tipica sensazione di stanchezza e pesantezza, anche lontano dai pasti.

Questo è anche il motivo per cui è inutile rivolgersi subito ai prodotti dimagranti, perché nella maggioranza dei casi va prima fatta una depurazione del fegato: con il fegato intossicato e in acidosi metabolica, sarà molto difficile che un prodotto dimagrante o un accelerante del metabolismo possa funzionare. In questo momento è meglio puntare sulla depurazione e ristabilire un equilibrio alcalino ideale per ripristinare le corrette funzioni. La prima sensazione chiara dell’efficacia della detossificazione del fegato sarà proprio la scomparsa del senso di stanchezza persistente e della sensazione di pesantezza dopo ogni pasto, anche se leggero.  Leggi tutto

Influenza intestinale 2019: sintomi e cure naturali

L’ondata di influenza intestinale è arrivata proprio nei primi giorni del 2019 e ha sintomi molto pesanti sebbene sia un’influenza facilmente curabile. L’influenza intestinale di questo 2019 sta già interessando più di un milione e mezzo di persone.
Originata da un virus, provoca sintomi che vanno dal normale raffreddore a crampi addominali, nausea, inappetenza e in qualche caso anche dissenteria. Per questi sintomi, infatti, l’influenza intestinale 2019 è stata confusa con una gastroenterite acuta e vengono consigliato cure antibiotiche, inefficaci nel caso di questo virus. Le cure migliori, informa l’Istituto Superiore di Sanità, sono molto riposo, bere parecchio e utilizzare preparati per alleviare i sintomi.

Chi è più esposto al rischio di contagio dell’influenza intestinale 2019?

Secondo il Consiglio Superiore di Sanità, l’influenza 2019 colpisce maggiormente soggetti deboli che vanno particolarmente monitorati in modo che ai primi sintomi si possa intervenire. Questi soggetti sono: persone con un sistema immunitario debole, residenti in strutture socio sanitarie, persone sopra i 65 anni, donne in gravidanza, bambini da 0 a 18 mesi.

I sintomi dell’influenza intestinale 2019 e quanto dura

I sintomi dell’influenza intestinale 2019 sono i seguenti. La comparsa di 4-5 sintomi su 6 indica l’influenza in corso: Leggi tutto

Natale a Monghidoro, festeggia con noi! Ti aspettiamo!

Siamo lieti di comunicare che le attività commerciali di Monghidoro organizzano Il Natale è già qui! Festeggia con noi.

Domenica 16 e Domenica 23 le vetrine e i bar del paese vi invitano a passare insieme due giornate dedicate allo shopping e al divertimento.

Le attività commerciali saranno aperte tutto il giorno per dedicarsi ai vostri acquisti natalizi. Nelle botteghe troverete tante sorprese e un delizioso cadeau per voi a cura della creatività dei commercianti.

I bar allieteranno il pomeriggio con aperitivi speciali, leccornie e buona musica. 

Aspettiamo grandi e piccini con deliziose sorprese!

Noi di Erboristeria AB Natura saremo aperti per questa bella iniziativa del 16 e 23 dicembre, ma anche lunedì 24 dicembre, per offrire un servizio completo anche il giorno della Vigilia.

Eccovi il volantino dell’iniziativa, patrocinata dal Comune di Monghidoro e dai Commercianti.

Leggi tutto

Le cure naturali per artrosi, coxartrosi e dolori articolari nel cane

Purtroppo molti cani sono vittima di diverse forme di artrosi e artrite, anche quando sono molto giovani. Tra le varie cause, ci sono anche lo stile di vita e l’alimentazione. Le cure naturali possono fare moltissimo sia per alleviare il dolore che per guarire alcune patologie articolari, vediamo come.

L’artrosi nei cani è dovuta a una degenerazione dei tessuti delle articolazioni. Questa situazione provoca molto dolore ai nostri animali, che non hanno più voglia di camminare e correre, soffrendo questa situazione anche dal punto di vista emotivo. Non è raro infatti che un cane debilitato dall’artrosi e frenato nelle sue necessità di correre e muoversi liberamente, possa andare incontro anche a stati depressivi che incidono maggiormente sulla malattia. Per intervenire sugli stati emotivi, intanto che alleviamo il dolore, sono molto utili i preparati di cui vi ho parlato nell’articolo sulle cure degli stati emozionali di cani e gatti. Quella emozionale è una parte che non va mai trascurata quando il nostro animale sta soffrendo, perché spesso non capiscono la logica nella sofferenza dell’arto e si sentono molto abbattuti se non proprio persi. Leggi tutto

Dolcetto o scherzetto? Come affrontare l’ondata di zuccheri poco salutari per i bambini

Il 31 ottobre sarà una delle prime feste, di una lunga fila di feste che vedranno i bambini alle prese con una quantità di dolci importante. Halloween oggi si festeggia anche in Italia e sono proprio i bambini che, con la tradizione di “Dolcetto o scherzetto?” fanno il pieno di zuccheri raffinati.

Molti clienti dei nostri punti vendita di Monghidoro e Rastignano ci hanno chiesto dolci alternativi con ingredienti più naturali e anche alcuni rimedi per evitare che queste scorpacciate influiscano negativamente sull’equilibrio e sulla salute dei bambini. I problemi con gli zuccheri raffinati sono infatti dietro l’angolo: obesità infantile, diabete, iperattività, squilibrio emotivo e carie dentarie. Gli zuccheri infatti non influiscono solo sul metabolismo ma anche sul sistema nervoso che viene sovraeccitato. Leggi tutto

Cure naturali per i bambini: i fiori di Bach

I fiori di Bach sono sempre più utilizzati come cura naturale per i bambini, sopratutto per aiutarli a gestire i cambiamenti o stati emozionali che per loro possono risultare un po’ complessi. Oggi infatti viviamo in un mondo che sottopone i bambini a sollecitazioni continue e gli richiede un’attenzione altissima, insieme a una limitata libertà personale. Pensiamo per esempio ai bambini di qualche generazione fa: correvano e giocavano liberi per le vie dei paesi, nei prati e su per i boschi, mentre oggi è necessaria una maggiore costrizione e controllo sulle loro attività. Pensiamo a cosa mangiavano un centinaio di anni fa ma anche solo cinquant’anni fa, quando la merenda era ancora un frutto oppure una fetta di pane con la marmellata della nonna, mentre oggi le merendine industriali, piene di zuccheri e di aromi artificiali la fanno da padrone. Uniamo a questo anche genitori giustamente stressati da una vita continuamente in corsa, famiglie allargate e cambi di casa e scuola… tutto questo deve essere elaborato dai bambini con i loro mezzi e quindi a volte, quando manifestano stanchezza o iperattività, possono essere aiutati con piccoli rimedi naturali che sono molto efficaci e privi di effetti collaterali. Leggi tutto

Le cure naturali per la depressione

La depressione è una malattia che, ci dicono gli studi più recenti, riguarda il 10% della popolazione mondiale e che si può affrontare con le cure naturali. Vediamo quindi insieme quali possono essere le cure naturali per la depressione. Va premesso però che la diagnosi di depressione deve arrivare dal nostro medico curante oppure dal neurologo o dallo psicologo di riferimento e che tali cure, anche se naturali, andranno seguite sia dal medico che ha effettuato la diagnosi che dal naturopata di riferimento.

Se invece non avete ancora una diagnosi di depressione, è il caso di rivolgersi allo specialista se si presentano contemporaneamente questi cinque sintomi principali:

  1. Umore depresso quasi ogni giorno e per la gran parte della giornata
  2. Diminuzione o assenza di interesse per tutte le attività che prima erano interessanti
  3. Tangibile aumento o diminuzione di peso nell’arco di un breve periodo, spesso accompagnati da forte aumento o diminuzione drastica del senso di fame
  4. Insonnia o ipersonnia ogni giorno
  5. Sentimenti di autosvalutazione, fino alla ricorrenza dell’idea suicida.

Leggi tutto

Più energia e concentrazione per i ragazzi che studiano

Con l’arrivo dell’autunno, del cambio stagione e l’aumento delle ore di studio, i ragazzi hanno spesso bisogno di un aiuto in più in termini di energia e concentrazione. Spesso non si tratta solo di cattiva volontà ma di squilibri elettrolitici o carenze di vario genere che li portano a sentirsi meno attenti, ad avere spesso sonno o a trovare molto difficile il restare su un argomento. Non dobbiamo sempre dare la colpa allo stile di vita, ai cellulari o alle tante distrazioni: a volte basta aiutarli a ritrovare il tono, l’energia e anche la concentrazione giusta per continuare a studiare!

Un primo aiuto può venire da una visita dal medico di base o dal naturopata e da esami mirati a capire se vi siano carenze specifiche. In via preventiva, è una buona prassi la reintegrazione delle vitamine del gruppo B che rappresentano la maggior parte delle vitamine idrosolubili e regolano funzioni essenziali per l’organismo. Sintomi come debolezza, spossatezza, affaticamento sono spesso riconducibili a carenze di questo gruppo di vitamine, specialmente di B1 (tiamina) e B12 (cobalamina). Un ottimo integratore del gruppo B che mi sento di proporre per i ragazzi che studiano e accusano sintomi di stanchezza non dovuti ad altre cause è il B Complex 50 di Longlife.

Se i ragazzi che studiano sono frequentemente soggetti a perdite di concentrazione e accusano molta stanchezza, unitamente a problemi di memoria, problemi a memorizzare le lezioni o anche le parole, per esempio in un’altra lingua, un buon integratore è MetaTonic di Metagenics, una formula a base di L-tirosina che stimola la sintesi della dopamina. La rivista Brain Research Bulletin, nel numero del 15 gennaio, ha riportato uno studio sugli effetti della L-tirosina sulla prestazione cognitiva in cui è stato dimostrato che, essendo la tirosina un precursore di sostanze chimiche del cervello o neuro-trasmettitori come dopamina, norepinefrina e serotonina, l’apporto di un integratore di tirosina può avere un effetto positivo sia sull’umore che sulla capacità di memorizzare informazioni.

Nel caso in cui, poi, nei ragazzi che studiano, oltre ai problemi di stanchezza, memoria e difficoltà di concentrazione si unisce uno stato di affaticamento generalizzato, vale la pena di affiancare un integratore di supporto che riduca lo stress e l’ossidazione, integrando magari Vitamina C e dando una bella risposta energetica con eleuterococco, ginseng e ganoderma. E’ il caso, per esempio, dei ragazzi che oltre ad accusare stanchezza nello studio, si astengono anche da attività di solito piacevoli come sport e uscite con gli amici. In questo caso di stanchezza generalizzata, possiamo utilizzare un integratore come Gheos Micotwin Energy. Contiene tutti questi principi attivi più Cordyceps, noto per le proprietà toniche.

Per qualsiasi dubbio o informazione, vi aspetto come sempre per una consulenza gratuita nelle nostre erboristerie di Monghidoro e Rastignano, oppure online via email e whatsapp, trovate i riferimenti in alto o nel menu.

Come rafforzare le difese immunitarie con integratori naturali

Ai primi freddi, è facile incorrere in raffreddori e malanni stagionali. Se questi malanni si ripetono o tardano a guarire, sono spesso la spia di difese immunitarie indebolite. La fitoterapia ci viene allora in aiuto per rafforzare le difese immunitarie con integratori naturali.
Vorrei illustrarvi alcune delle erbe e dei preparati che utilizziamo maggiormente per un’azione di rafforzamento delle difese immunitarie con metodi naturali, tenendo sempre conto però che la diagnosi del medico e una consulenza personalizzata in erboristeria sono consigliate. Siamo tutti diversi, è bene che un problema legato alla prevenzione o alle difese immunitarie da rafforzare venga affrontato con soluzioni specifiche per la singola situazione.
Vi aspetto allora nei nostri punti vendita per una consulenza gratuita personalizzata oppure per chi è lontano via Email, telefono o Whatsapp (li trovate in alto, per Wapp cliccate sul simbolo di fianco al numero di telefono). Leggi tutto

Torna Assaggi di Benessere, meditazioni e incontri a tema gratuiti

Abbiamo il piacere di presentarvi la nuova rassegna di meditazioni e incontri gratuiti presso la sede AB Natura di Monghidoro. Torna Assaggi di Benessere, una serie di eventi in erboristeria, tutti a ingresso libero che abbiamo il piacere di offrirvi come gesto di valore verso il nostro territorio e verso i nostri amatissimi Clienti

In questa nuova rassegna parleremo di tecniche yoga di riequilibrio energetico, di come prenderci cura del nostro corpo con metodi naturali, di menopausa, dell’energia degli alberi e infine le nostre meditazioni del venerdì, così apprezzate dai nostri frequentatori! Vi lasciamo al programma, entusiasti di queste nuove proposte e dei nostri bravissimi relatori e operatori olistici.

PROGRAMMA COMPLETO

Leggi tutto