Come disintossicarsi dopo le feste e ripartire leggeri!

Come disintossicarsi dopo le feste e ripartire leggeri!

Durante le festività quasi tutti esagerano con cibi e bevande, sono davvero pochi quelli che sanno trattenersi! Sarà quindi inevitabile sentirsi stanchi, affaticati e un po’ appesantiti anche quando le feste saranno ormai un ricordo. Il carico di lavoro che abbiamo dato al nostro fisico, sopratutto al fegato, è parecchio e smaltirlo non è una cosa veloce. Le tossine possono restare in circolo per molto tempo e appesantirci, dandoci la tipica sensazione di stanchezza e pesantezza, anche lontano dai pasti.

Questo è anche il motivo per cui è inutile rivolgersi subito ai prodotti dimagranti, perché nella maggioranza dei casi va prima fatta una depurazione del fegato: con il fegato intossicato e in acidosi metabolica, sarà molto difficile che un prodotto dimagrante o un accelerante del metabolismo possa funzionare. In questo momento è meglio puntare sulla depurazione e ristabilire un equilibrio alcalino ideale per ripristinare le corrette funzioni. La prima sensazione chiara dell’efficacia della detossificazione del fegato sarà proprio la scomparsa del senso di stanchezza persistente e della sensazione di pesantezza dopo ogni pasto, anche se leggero. 

Come diciamo sempre, però, ogni caso è diverso, per questo vi apriamo volentieri le nostre porte per un consulto gratuito finalizzato a capire quale sia la cura disintossicante migliore per la vostra situazione. Potete venirci a trovare nei nostri punti vendita di Monghidoro, BO e Rastignano, BO oppure chiederci informazioni online via email oppure telefono e whatsapp. Sia io che i nostri consulenti siamo a disposizione per trovare la via migliore per il vostro percorso di detossificazione dopo le feste!

In generale, un ottimo rimedio che possono utilizzare tutti per disintossicare il fegato è Epardren della Di Leo, un depurativo epatico a base di carciofo, cardo mariano, tarassaco e altre erbe utili alla detossificazione epatica. Non contiene alcol, quindi è perfetto per ristabilire un equilibrio metabolico per il fegato.

Se il nostro problema è più vicino all’acidosi, il che vale per chiunque abbia esagerato con cibi molto grassi, carni e latticini, possiamo utilizzare un alcalinizzante come Basemix della Biogroup, un integratore a base di sali minerali che ristabiliscono l’equilibrio acido-basico.

Se invece le nostre abbuffate sono state maggiormente sui carboidrati, possiamo aiutarci a limitare la voglia e i danni di pane, pasta e pizze con Carbo Stop della Long Life, un integratore naturale che agisce sull’attività dell’enzima digestivo alfa-amilasi, influendo sull’assorbimento degli amidi, ovvero dei carboidrati ingeriti. Oltre ad aiutarci in una dieta, aiuta anche in una minore assimilazione di carboidrati e quindi in una minore stanchezza, spesso legata ai troppi amidi presenti nella dieta.

Una volta depurato il fegato e ristabilito l’equilibrio alcalino, allora possono essere efficaci anche i prodotti dimagranti, per esempio Slim gheos agisce su tutte le possibili cause del sovrappeso, lavorando in modo completo sui vari organi. Qualunque sia la causa di sovrappeso, Slim gheos ha un principio attivo adatto, contiene infatti garcinia che favorisce il buonumore (importante in una dieta dimagrante!) e l’abbassamento dei livelli di colesterolo, tanto che viene chiamata “pianta brucia-grassi”. Contiene inoltre potenti drenanti e disintossicanti come té verde, alga kombu, cardo mariano, più caffé verde e bacche di acai per sostenere il metabolismo. Nella nostra esperienza con tanti clienti, è un ottimo aiuto nelle diete per la riduzione del peso corporeo.

Non dimentichiamo poi la tavola! Gli integratori ci aiutano, ma dobbiamo aiutarci anche a tavola, prediligendo alimenti che aiutano il lavoro del fegato e quindi la disintossicazione: mele, carciofi, rucola, spinaci, broccoli, cereali integrali e curcuma, una spezia con molte qualità detossificanti che trovate anche in erboristeria, da agricoltura biologica.

Info sull'autore

Angela editor

Dott.ssa Angela Benni. Una grande passione per le terapie Naturali e l'applicazione di queste su me stessa, in quanto allergica a diversi farmaci, mi ha portato negli anni al mio percorso di Tecnico Sanitario di Laboratorio, Laurea conseguita presso l'Università di Bologna, poi approfondito con studi naturopatici, fitoterapici e floriterapici. Considero l'Essere Umano un insieme di "mente, cuore, corpo" e penso che solo attraverso un lavoro sull'insieme di queste tre parti, si possa raggiungere uno stato di benessere.

    Lascia una risposta